I certificati bianchi, conosciuti anche con l’acronimo TEE (Titoli di Efficienza Energetica), sono la tipologia di incentivazione più diffusa per ottenere l’efficienza energetica. Possono diventare uno strumento particolarmente vantaggioso, soprattutto per le aziende che decidono di eseguire interventi finalizzati alla diminuzione dei consumi di energia.

Cosa sono e come funzionano i certificati bianchi

I certificati bianchi sono titoli negoziabili che certificano il risparmio di energia ottenuto effettuando interventi specifici su impianti e macchinari, con lo scopo di migliorare l’efficienza energetica. Ogni titolo certifica il risparmio di un TEP (Tonnellata Equivalente di Petrolio): un TEP corrisponde alla quantità di energia rilasciata dalla combustione di una tonnellata di greggio.

A partire dal 2005, questo sistema ha fatto risparmiare complessivamente oltre 30 milioni di tep risultando il sistema di incentivi più produttivo in ottica di risparmio energetico.

Come accennato in precedenza, i certificati sono considerati titoli economici e possono essere scambiati sulla piattaforma di mercato gestita dal GME (Gestore dei Mercati Energetici), oppure tramite contrattazioni bilaterali. Il valore economico di un TEE è variabile e cambia di anno in anno.

I soggetti che usufruiscono dei certificati bianchi sono inseriti nel registro elettronico dei titoli di efficienza energetica presso il GME.

Altre forme di agevolazione e incentivo

I certificati bianchi non sono cumulabili con altre forme di incentivo, eccezion fatta per quelli locali, regionali o comunitari (come per esempio i POR FESR), purché nel rispetto dei limiti previsti e consentiti dalla normativa europea.

Detrazioni fiscali (ecobonus)

Realizzando interventi di riqualificazione energetica si può richiedere detrazioni fiscali fino al 75%. I sistemi di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili fanno riferimento al cosiddetto decreto FER 1 del 2019, che prevede incentivi per gli impianti:

  • eolici su terraferma
  • idroelettrici
  • fotovoltaici di nuova costruzione
  • a gas di depurazione

Conto termico 2.0

Il meccanismo d’incentivazione denominato Conto termico 2.0 promuove l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili per impianti di piccole dimensioni. Si possono migliorare le prestazioni riducendo i consumi, rientrando delle spese sostenute in breve tempo.

Fondo nazionale efficienza energetica

Istituito a sostegno degli interventi realizzati da imprese e Pubblica Amministrazione su impianti, processi produttivi e immobili. La domanda può essere inoltrata per:

  • migliorare i servizi e le infrastrutture pubbliche
  • ridurre i consumi nei processi di produzione
  • riqualificare gli edifici dal punto di vista energetico
  • realizzare reti per il teleriscaldamento

Una grande opportunità per le aziende

A meno che non si tratti di grandi aziende o aziende energivore, le piccole e medie imprese non sono soggette all’obbligo della diagnosi energetica. Tuttavia l’opportunità di risparmiare e contemporaneamente migliorare l’efficienza di impianti e macchinari è appetibile da tutti.

Gli investimenti iniziali sono in buona parte rifinanziati per mezzo del sostanzioso contributo economico che si ottiene accedendo al sistema di incentivi dei certificati bianchi. I risparmi accertati possono partire da un minimo del 20% e arrivare fino al 60%, a seconda della tipologia di energia e dell’utilizzo che se ne fa.

L’opportunità è davvero molto concreta, soprattutto per le piccole e medie imprese che hanno la possibilità di ammodernare le proprie strutture e, allo stesso tempo, assicurarsi importanti risparmi: nell’immediato grazie ai vari incentivi, ma soprattutto nel lungo periodo per aver raggiunto livelli molto elevati di efficienza.

Blutec, attraverso i servizi di Bluway, fornisce consulenze in materia di risparmio energetico. Ti aiutiamo nella scelta della tipologia di intervento, della tecnologia col miglior rapporto costo-benefici e dell’impianto più adatto alla tua azienda.

Contattaci per ottenere una consulenza, puoi anche scriverci direttamente all’indirizzo e-mail commerciale@blutec.it per richiedere una presentazione senza impegno dei nostri servizi.